Trattamento degli Aeriformi

Codice: 17323
SSD: ING-IND/25

L’Insegnamento, che dà diritto a 9 crediti formativi, si tiene al I Semestre del II Anno del Corso di Studi. Viene svolto in 50 ore di lezione e 22 ore di esercitazione; l’attività didattica si svolge con lezioni ed esercitazioni. L’insegnamento non prevede alcuna propedeuticità. Le modalità di esame prevedono una prova scritta ed un colloquio finale.

 

Obiettivi formativi:

Il trattamento degli effluenti aeriformi da impianti industriali è materia complessa per il numero e la tipologia degli inquinanti da trattare, la varietà delle specifiche situazioni di processo, lo svilupparsi di nuovi sistemi di abbattimento, l’evoluzione della normativa. Il corso si prefigge di fornire un quadro d’assieme della problematica, informando gli studenti sui principali aspetti scientifici, tecnologici e normativi da tenere presente nella fase di scelta e di dimensionamento del sistema di trattamento, ed in particolare sui principi di funzionamento, i campi di utilizzo, le variabili chiave e le implicazioni economiche di ciascun sistema

 

Contenuti:

INQUINAMENTO ATMOSFERICO

Sorgenti inquinanti; Inquinanti primari e secondari; Tipologia degli inquinanti atmosferici: proprietà fisiche e chimiche e formazione di inquinanti gassosi – Caratteristiche e proprietà di trasporto di particelle solide e/o liquide sospese:; Misura delle emissioni: campionamento e analisi.

TECNOLOGIE PER LA RIMOZIONE DEGLI INQUINANTI GASSOSI

Sistemi di controllo delle emissioni e loro dimensionamento; Condensazione: Equilibrio liquido-vapore di miscele gassose – Condensatori e loro funzionamento; Assorbimento: Desolforazione e denitrificazione dei fumi di combustione – Classificazione e analisi dei principali processi sviluppati su scala industriale; Adsorbimento: Principi dell’adsorbimento (equilibri gas-solido; isoterme di adsorbimento; curve di breaktrough; equazioni di bilancio) – Principali soluzioni impiantistiche; Post-combustione: Impianti e reattori per la post-combustione termica e catalitica con recupero di tipo rigenerativo e non.

TECNOLOGIE PER LA RIMOZIONE DI PARTICELLE SOLIDE VOLANTI

Filtrazione: Filtrazione di particolato solido in letti fissi e fluidizzati – Filtrazione di particolato solido mediante monoliti ceramici – Filtri a manica; Precipitazione elettrostatica: Filtri elettrostatici; Separazione meccanica: Camere di calma – Cicloni e multicicloni

ESEMPI DI TRENI DEPURATIVI POSTI A VALLE DI ATTIVITÀ PRODUTTIVE

 

Materiale Didattico:

C.D. Cooper F.C. Alley Air Pollution Control: A disegn Approach;

Louis Theodore . Air Pollution Control Equipment Calculations 

Ore di Lezione: 50

Ore di Esercitazione: 22

Propedeuticità: Nessuna

Crediti: 9

Modalità Esame:
Prova scritta + colloquio