Smart Energy Water

Codice: U3607
SSD: ICAR/02

L’Insegnamento, che dà diritto a 9 crediti formativi, si tiene al II Semestre del I Anno del Corso di Studi. Viene svolto in 60 ore di lezione e 12 ore di esercitazione; l’attività didattica si svolge con lezioni ed esercitazioni. L’insegnamento non prevede alcuna propedeuticità. Le modalità di esame prevedono la redazione di schemi progettuali ed un colloquio finale.

 

Obiettivi formativi:

Acquisire conoscenze specifiche nel settore dell’energia idraulica, considerando anche l’impatto ambientale degli impianti, con particolare riguardo ai seguenti settori: produzione di energia idroelettrica a grande scala; produzione di energia idroelettrica di piccola taglia (pico, micro, mini e small hydro); recupero energetico nei sistemi idrici; criteri di ottimizzazione energetica dei sistemi idrici; criteri di efficientamento energetico degli impianti di sollevamento.

 

Contenuti:

Il ruolo dell’energia idraulica in Italia. Quadro normativo europeo, italiano e regionale. Gli impianti idroelettrici di produzione e pompaggio: tipi fondamentali, schemi funzionali, opere principali. Gli impianti idroelettrici di piccola taglia (pico, micro, mini, small hydro): schemi impiantistici e macchine. L’impatto ambientale degli impianti idroelettrici. Il Deflusso Minimo Vitale (DMV): cornice legislativa, metodologie di calcolo. Produzione distribuita di idroenergia in sistemi idrici mediante impiego di microturbine o pompe “inverse” (Pumps As Turbines, PATs). Modellistica per l’ottimizzazione energetica dei sistemi idrici. Modellistica per l’efficientamento energetico degli impianti di sollevamento, pump scheduling.

 

Materiale Didattico:

Appunti delle lezioni

Pubblicazioni specialistiche

Ore di Lezione: 60

Ore di Esercitazione: 12

Propedeuticità: Nessuna

Crediti: 9

Modalità Esame:
Colloquio orale